giovedì 4 settembre 2008

Ricetta pasta alla norma di Eliana!

Questo e' un tributo piu' che dovuto all'eccellente cuoca Eliana, che da tempo mi aveva mandato la ricetta della "pasta alla norma", e che io avevo dimenticato di inserire.
La riporto qua sotto ma non prima di sottolineare che si tratta veramente di un gran piatto! Sono curioso di vedere quale sara' l'esito quando la proporro' a qualche anglosassone!


Ingredienti per 4 persone***
- 500 gr. di penne rigate o maccheroni
- 700 gr. di passata di pomodoro
- 1-2 melanzane medie
- ricotta salata da grattuggiare
- 1 spicchio d'aglio
- foglie di basilico
- olio extra vergine di oliva
- sale q.b.

*Preparazione*
Tagliate le melanzane a fette spesse 1 cm e disponetele a strati in uno scolapasta con un po' di sale. Lasciatele per un'ora, con un peso sopra, per eliminare l'eccesso di acqua.

Mettete l'aglio in una casseruola con un po' d'olio d'oliva extravergine e lasciatelo imbiondire.
Aggiungete la passata di pomodoro, qualche fogliolina di basilico, un po' di sale e lasciate cuocere per circa 10-15 minuti.

Tagliate le melanzane a dadini o lasciatele a fette e friggetele in abbondante olio.
Asciugate l'olio in eccesso con della carta assorbente.
Unite le melanzane fritte alla salsa di pomodoro, tenendo da parte alcuni dadini/fette per decorare i piatti.

A questo punto mettete a cuocere la pasta, una volta cotta scolatela e ripassatela per pochi secondi nella casseruola della salsa.

Componete i piatti mettendo sopra i dadini o le fette di melanzane e spolverate il tutto con abbondante ricotta salata grattuggiata a scaglie.
Decorate a piacimento con qualche fogliolina di basilico.

*Buon appetito!

Grazie ancora Eliana!

4 commenti:

Eliana ha detto...

piaciuta all'anglosassone? ;-)

Eliana ha detto...

a breve ti manderò la ricetta del tonno con i pistacchi. Successo assicurato! :-p

Anonimo ha detto...

added to my rss reader

sabina ha detto...

non ho ancora capito se sei stata tu a farmi visita, comunque adoro la pasta alla norma, complimenti ad Eliana
ciao
sabina